Ugo Maiorano

Vai ai contenuti

Menu principale:

On. Alberico Gambino

La Tammurriata, a cui noi paganesi siamo legati da un vincolo indissolubile, ha trovato in Ugo Maiorano un “portavoce” eccelso, diretto, capace di arrivare nel cuore di tutti, anche di coloro che, per la prima volta, si avvicinano  alla musica della “tradizione popolare”.
Ugo è un artista, uno di quelli che staresti ad ascoltare e ad ammirare per ore. Resteresti a lungo, senza mai ad annoiarti, a guardare le sue mani sfiorare la grande tammorra e ad ascoltare il suono che essa produce, quel ritmo coinvolgente che, fedelmente, riprende il battito del cuore.
Ugo Maiorano è la tammorra. Non solo nella città di Pagani, non solo nell’Agro Nocerino Sarnese ma in ogni angolo del Bel Paese. Con la sua maestria, la sua tecnica ma soprattutto con la sua passione, sa trarre da questo affascinante strumento un’armonia particolare, suggestiva, viva.
A tutto ciò si aggiunge la sua grande propensione verso i giovani, vero i bambini a cui con amore e grande esperienza tramanda la tradizione, quella in cui crede e quella che, a mio avviso, non va persa perché rappresenta un grande patrimonio per il nostro territorio.
Ad maiora, Ugo! Che la tua tammorra possa suonare all’infinito, che essa possa continuare a regalare a te ed alla tua Paranza i successi che meritate ed a tutti noi le emozioni che non tramontano mai!

On. Alberico Gambino

Torna ai contenuti | Torna al menu